Weekend e viaggi

Weekend e viaggi: Ferrara, città che ammalia

Ebbi una grande folgorazione in un paesaggio incantato; il grande castello Estense dominava sulla piazza silente, immobile. In quel momento ebbi l’idea distaccata della realtà, oltre la fisica, la metafisica” — Giorgio De Chirico.
Elegantemente adagiata nella bassa, coronata da mura possenti, ecco Ferrara apparirci dormiente e regale nella nebbia che sovente l’avvolge. Straniante nelle sue piazze deserte e nei vicoli silenziosi, ella sembra avvolta da un velo di riserbo e mistero. Il fascino degli scorci medievali si fonde alla luminosità di strade e testimonianze rinascimentali, per le quali Ferrara è stata definita la prima città moderna d’Europa”.

Chi la visita oggi resta conquistato dalle atmosfere rilassate (non a caso è nota anche come città delle biciclette”), dalla vivacità culturale e dai tesori artistici. Ogni angolo della cittadina è ricco di fascino e di storia e il centro storico, uno tra i meglio conservati del nostro paese, è da tempo classificato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità: l’antica capitale della signoria degli Estensi, dunque, mostra ancora i fasti del suo glorioso passato.

Il Castello d’Este, emblema cittadino, ci parla dei regnanti simbolo di Ferrara, gli Estensi, famiglia tra le più potenti d’Europa, sotto la cui signoria Ferrara divenne un centro culturale e universitario di primissimo piano. Tante le personalità che vissero nella città estense a testimonianza della sua importanza in tutti i settori della vita intellettuale: dai poeti Ludovico Ariosto e Torquato Tasso allo scienziato Niccolò Copernico, dai pittori Andrea Mantegna e Tiziano al filosofo Giovanni Pico della Mirandola e il celebre umanista Pietro Bembo.

Il nostro tour toccherà tutti i principali luoghi di interesse: dal Castello Estense al Duomo dedicato a San Giorgio, dai chiostri silenziosi dei monasteri ai meravigliosi affreschi di Palazzo Schifanoia — la dimora destinata allo svago della famiglia estense. Respireremo il fascino immutato delle viuzze dell’antico Ghetto Ebraico e della emozionante via delle Volte, ci stupiremo di fronte alla straordinaria mole del Palazzo dei Diamanti — progettata nel 1493 dall’architetto Biagio Rossetti con 8.500 blocchi di marmo bianco striati di rosa. Passeggeremo lungo le ampie strade, tra i maestosi palazzi e i rigogliosi parchi dell’Addizione Erculea, la parte rinascimentale della città.

Per finire, visiteremo, poco distante da Ferrara, l’Abbazia di Pomposa con il suo svettante campanile che domina altissimo le piatte terre del Delta. L’abbazia fu fondata nel VII secolo dai monaci benedettini che si stabilirono su quella che era anticamente un’isola compresa tra due rami del Po. L’Abbazia di Pomposa diventò — nel Medioevo — una delle più prospere e potenti abbazie dell’Italia settentrionale, un caposaldo della cultura non solo dei territori circostanti ma di tutta l’Italia centro-settentrionale, meritandosi l’appellativo di «monasterium princeps». Della stagione d’oro del grande complesso monastico si possono ancora ammirare l’architettura romanica della chiesa, l’elegante campanile, ma soprattutto gli affreschi trecenteschi, che rimandano all’arte di Giotto ed il bellissimo pavimento a mosaico con intarsi di preziosi marmi collocati tra il VIXII secolo.

Stai per prendere parte ad un viaggio progettato e testato personalmente da noi

Dettagli di viaggio

Durata

2 Giorni e 1 Notte

Mezzi di trasporto

Pullman

Città di partenza

Milano

Con noi vivi solo esperienze di altissimo livello

MIGUIDI SPERIMENTA IN PRIMA PERSONA I VIAGGI PROPOSTI, PER FORNIRE UN SERVIZIO AD-HOC AI PROPRI CLIENTI

LASCIATI GUIDARE DAL NOSTRO ESPERTO, che da più di 20 anni rende l’esperienza ancor più affascinante

Con MiGuidi l'Assicurazione Annullamento Viaggio è sempre inclusa nella quota!

Dettagli della quota

Recensioni

14-04-2021
V
Valentina
Bravissima la guida!

Elena è stata una guida turistica fantastica! Ci ha incontrato prontamente al punto d'incontro, ci ha dato informazioni…


Leggi di più
14-04-2021
F
Francesca
Una grande esperienza

Questo tour è un modo intelligente e piacevole per conoscere una città bella e storica. Nel complesso una grande esperienza,…


Leggi di più
14-04-2021
M
Michele
Tutto ottimo

Ho apprezzato molto la capacità comunicativa della guida. La città è assolutamente bella e si vede alla perfezione durante questo…


Leggi di più
14-01-2021
L
Lorenzo
Davvero competente

Davvero una visita interessante una guida competente. La cultura non ha prezzo.La consiglio ai ferraresi ed ai turisti!!

14-01-2021
M
Maria Rosa
Da fare !

Ci era stato consigliato da amici e siamo stati entusiasti. Il tempo è volato e ora conosciamo Ferrara un pò di più.

14-01-2021
V
Valentina
Una guida che consiglio alle persone che vogliono conoscere Ferrara

Ho visitato Ferrara con Valeria, una guida competente,simpatica, preparata e amante della sua città. Una persona ideale per…


Leggi di più
14-01-2021
A
Alessandro
Ve lo consiglio

tempo vola troppo in fretta quando si trova una guida come Valeria che ama il suo lavoro e che spiega bene

14-01-2021
C
Claudio
Visita guidata perfetta

Tamite la preparazione di Valeria molto approfondita e la sua conoscenza molto dettagliata della città, abbiamo scoperto il…


Leggi di più

Le vostre opinioni  ci aiutano a fare meglio

Ciao , se hai partecipato a Weekend e viaggi: Ferrara, città che ammalia lasciaci la tua recensione!

Bisogno di aiuto?

MiGuidi risponde per email all'indirizzo info@miguidi.it e al telefono al 3283846632 dal lunedì al venerdì dalle 10:30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 18.00.

Nel weekend potete contattarci tramite email.

Cerchi un Viaggio su misura?

Vivi arte e architettura in prima fila

Scopri di più

Un giorno che ne vale mille

Scopri di più

Vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre novità?
Iscriviti alla newsletter!

Contattaci