I sestieri di Milano: la chiamavano Porta Renza. Alla scoperta del sestiere di porta Venezia

NESSUNA VISITA ATTUALMENTE IN PROGRAMMA

Scrivici e chiedici di riprogrammare questa visita!

Non è facile immaginarselo oggi: bisogna figurarsi Milano come una torta, divisa in sei fette, dove al posto della ciliegina è il Palazzo della Ragione in piazza dei Mercanti.

In questa passeggiata, preannuncio di un ciclo dedicato all’argomento, ci occuperemo del primo dei sestieri, almeno stando all’elenco di Bonvesin de la Riva, cioè Porta Orientale (che il Risorgimento ha voluto ribattezzare Porta Venezia). Ne scopriremo i monumenti, gli aneddoti più divertenti e quelli più tetri.

E definiremo con cura i confini: ci renderemo conto per esempio che il Duomo è in Porta Orientale, mentre il Palazzo Reale, lì accanto, è in Porta Romana! Il tutto sarà lo spunto per una ricognizione a tappeto del centro storico, lungo l’asse dell’antica corsia dei Servi, tra i fantasmi del Scior Carera e del Boia, tra le facciate liberty dell’Albergo Corso e dei Magazzini Bonomi, fino all’emblematica colonna del Leone, simbolo del sestiere.  

Inviami una notifica quando questa guida sarà disponibile:

Torna su