Aspettando i re magi: Sant'Eustorgio e la cappella Portinari | miguidi
Aspettando i re magi: Sant'Eustorgio e la cappella Portinari | miguidi
Aspettando i re magi: Sant'Eustorgio e la cappella Portinari | miguidi
Aspettando i re magi: Sant'Eustorgio e la cappella Portinari | miguidi

Aspettando i re magi: Sant'Eustorgio e la cappella Portinari

Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo scontato
€20,00
Prezzo unitario
per 

NESSUNA VISITA ATTUALMENTE IN PROGRAMMA

Scrivici e chiedici di riprogrammare questa visita!

Il vescovo Eustorgio vi avrebbe portato da Costantinopoli le reliquie dei Magi, in un sarcofago grande come un monolocale, ancora collocato nella chiesa.

Tante le leggende su questa antichissima basilica milanese, situata in una bella piazza, con alle spalle il Parco delle Basiliche. Qui si respira l’'atmosfera di un tempo passato.

La lunga vita dell’edificio è testimoniata da un vastissimo elenco di opere d’arte e da sedimenti archeologici rivalutati nel tempo: le primitive fondamenta, il nucleo primordiale dell’antica basilica posto sul retro dell’altare maggiore, il Transetto dei Magi, il Chiostro dell’Oratorio.

E cosa dire della meravigliosa Cappella Portinari? Un incantevole capolavoro, un’opera d’arte totale in cui si mescolano le forme della migliore architettura Toscana con la decorazione del Foppa, innovatore della pittura lombarda di fine Quattrocento.

Aspettando i re magi: Sant'Eustorgio e la cappella Portinari
Apri
Torna su