Francesco Hayez, una grande mostra - miguidi

Francesco Hayez, una grande mostra

Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo scontato
€0,00
Prezzo unitario
per 

NESSUNA VISITA ATTUALMENTE IN PROGRAMMA

Scrivici e chiedici di riprogrammare questa visita!

Hayez, con Manzoni e Verdi, contribuirà a costruire l'unità culturale del paese, ancora prima che questa diventi politica.

I suoi capolavori sono ora protagonisti a Milano per una grande mostra - allestita negli spazi  maestosi delle Gallerie d'Italia -, la più rilevante dopo quella del 1983 alla Pinacoteca di Brera. Più di cento opere provenienti dalle più importanti istituzioni museali italiane, come la Pinacoteca di Brera, le Gallerie d'Arte Moderna di Milano, Firenze e Torino, le Gallerie dell'Accademia di Venezia, e da prestigiose collezioni private.

Il percorso della mostra è articolato in dieci sezioni e ritmato dalla presenza dei celebri ritratti dell’artista dei personaggi del suo tempo (Alessandro Manzoni, Gioachino Rossini, Ugo Foscolo, Massimo d’Azeglio e Camillo Benso, conte di Cavour, solo per citarne alcuni), in modo da rievocare insieme la sua vicenda biografica e il percorso creativo, dagli anni della formazione a Venezia dove nasce da una famiglia di modeste possibilità economiche, a Roma, ove fu allievo di Canova, sua guida e protettore in quel periodo, sino agli anni dell’insegnamento all’Accademia di Brera. E poi il suo dipinto-icona, Il Bacio, qui presente per la prima volta nelle tre versioni realizzate.

Il percorso espositivo affianca alle grandi tele, alle tavole e ai disegni, anche le opere di Antonio Canova e del suo seguace Vincenzo Vela, destinato a diventare il maggiore interprete del Romanticismo in scultura.

Francesco Hayez, una grande mostra
Apri
Torna su