A spasso tra le basiliche e i segreti di Porta Ticinese

Prezzo

€ 20 - il prezzo comprende: biglietto d'ingresso alla Cappella Portinari + visita guidata condotta dai nostri professionisti + sistema di microfonaggio per una migliore fruizione della visita (al raggiungimento dei 15 partecipanti).

Durata visita

1 ora e 30 minuti circa

Ritrovo

10 minuti prima 

Luogo incontro

Davanti alla Basilica di San Lorenzo, Corso di Porta Ticinese 39 - Milano

Inviami una notifica quando questa guida sarà disponibile:

Descrizione

L’itinerario ha inizio dall’antichissima basilica di San Lorenzo, in origine mausoleo degli imperatori romani, decorata da mosaici paleocristiani e costruita su imponenti fondamenta in parte accessibili.

Si proseguirà varcando la Porta Ticinese medievale – Porta Cicca per i milanesi – un tempo affacciata sulla cerchia del naviglio, di cui restano a memoria le vecchie sciostre, cioè i fondachi, ormai riconvertiti ad altro uso.

Passeggiando nel Parco delle Basiliche, si rievocheranno le streghe d’età spagnola, qui segregate in attesa del supplizio in piazza della Vetra. Le leggende ci accompagneranno fino a Sant’Eustorgio, la basilica dei Magi, luogo in cui San Barnaba apostolo – in quel lontano tredesin de marz del 52 d.C. – avrebbe fatto sgorgare una misteriosa sorgente, primo fonte battesimale di Milano.

Come non visitare, giunti qui, la meravigliosa Cappella Portinari? Un capolavoro, un’opera d’arte totale in cui si mescolano le forme della migliore architettura Toscana con la decorazione del Foppa, innovatore della pittura lombarda di fine Quattrocento.

Torna su