Angeli e demoni alla Pinacoteca di Brera!

Prezzo

€ 25 - il prezzo comprende: biglietto d'ingresso alla Pinacoteca di Brera + visita guidata condotta dai nostri professionisti + sistema di microfonaggio per una migliore fruizione della visita (al raggiungimento dei 15 partecipanti).

Durata visita

2 ore circa

Ritrovo

10 minuti prima 

Luogo incontro

Davanti alla statua di Napoleone nel cortile d'ingresso della Pinacoteca di Brera

Inviami una notifica quando questa guida sarà disponibile:

Descrizione

Lo storico francese Jacques Le Goff scrive che " gli uomini nel Medioevo si dimenano fra le unghie dei demoni e il groviglio di milioni di ali che battono sulla terra come nel cielo". Già presenti nell'Antico Testamento, angeli e demoni si affacciano alla storia dell'arte mescolando le caratteristiche degli "spiriti" persiani e le figure alate del mondo greco antico.

Già nei trattati greci e latini le piante vengono considerate per le loro proprietà medicamentose ma anche per le valenze simboliche, riprese in epoca cristiana con nuovi significati. Sistemati in complesse gerarchie dai Padri  della Chiesa, gli angeli adottano abiti, attributi e caratteri che ogni pittore interpreta, fra Teologia e invenzione. Dagli angeli "vento" di Mantegna fino agli angeli "luce" di Jan de Beer, i messaggeri celesti si dotano di preziose gemme ( Piero della Francesca) o armature ( Paris Bordon), strumenti musicali ( Gentile da Fabriano) o fiori (Pere Serra). Come in uno specchio capovolto, i diavoli, seppure poco rappresentati nei dipinti in pinacoteca, ne duplicano in negativo i caratteri, come nella Crocefissione di Bramantino.  

Torna su