Mi Guidi TOP: da Caravaggio ai Bronzi di Riace!

Durata
3 Giorni e 2 Notti
Mezzo di trasporto
Aereo + pullman
Camera doppia € 605 - quota individuale di partecipazione 
Camera singola € 605 + 130 €  (supplemento complessivo per le 2 notti)
Camera tripla € 595  - quota individuale di partecipazione 

Siamo a disposizione per informazioni, contattaci.

Descrizione

Un avvincente viaggio dedicato ai grandi capolavori d'arte sui due lati dello Stretto. 
La poesia del mito, la bellezza del paesaggio, la perfezione dell'arte ci accompagneranno nei tre giorni siculo-calabri.

Si parte da Catania, una delle più importanti città greche di Sicilia, che sembra quasi cercare nel mare antistante uno scampo veloce alla forza dominante dell'Etna. Per gli antichi Greci sotto la montagna giace un gigante, così punito per la sua tracontanza, che ancora non domo nonostante il peso che lo grava, ogni tanto sbuffa e si dimena, scatenando le forze della natura vulcanica....

Viaggiando in direzione nord, raggiungiamo Messina, la più sfortunata tra le città della bella Sicilia, devastata dal terremoto-maremoto del 1908, nasconde oltre le ricostruzioni moderne un nucleo antico e alcune stupefacenti opere di Antonello, che a Messina aveva la sua patria, e Caravaggio, che a Messina era di passaggio negli anni tragici ed estremi della fuga.

Sfidando i pericoli mortali di Scilla e Cariddi, come novelli Ulisse, attraverseremo lo stretto più famoso del mito approdando in "Italìa", come dal mare arrivavano gli antichi naviganti greci otto secoli prima di Cristo, portando con sé racconti, miti, civiltà. Nasceva la Magna Graecia, grande soprattutto per arte e civiltà, come vedremo percorrendo le sale rinnovate del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria: un susseguirsi davvero stupefacente di tesori, fino alla sala dei Bronzi, dove la bellezza diventa assoluta. Bellezza e mistero: prima di naufragare e finire nel mare antistante Riace, in quale luogo si trovavano? Chi ne aveva voluto la realizzazione? E perché? Chi fu lo scultore che li plasmò? E, soprattutto, chi sono questi due uomini immortalati nella loro sublime nudità? Non avere risposte o, almeno, averne solo di parziali, stranamente esalta la loro perfezione, la loro autorità, il nostro sgomento di fronte a tanta bellezza tradotta nel bronzo.

Dopo i Bronzi, sarà il fascino aspro e selvaggio del paesaggio calabro a conquistarci, con i suoi paesi appesi alle montagne dell'Aspromonte o affacciati a picco sulle acque blu del Tirreno, con i suoi prodotti gastronomici genuini e ghiotti, con i suoi profumi, fino alla ripartenza da Lamezia Terme, con una promessa: tornare, perché la Calabria, la regione meno turistica d'Italia, è ancora tutta da scoprire.

«La generale e principale caratteristica dei capolavori greci è una nobile semplicità e una quieta grandezza, sia nella posizione che nell'espressione. Come la profondità del mare che resta sempre immobile per quanto agitata ne sia la superficie, l’espressione delle figure greche, per quanto agitate da passioni, mostra sempre un’anima grande e posata» (J.J.Winckelmann, Pensieri sull’imitazione delle opere greche nella pittura e nella scultura, 1763)

Itinerario

Giorno 1 – Volo Milano/Catania -  Visita Mercato del Pesce di Catania - Caravaggio e Antonello a Messina - Navigazione sullo Stretto di Messina - Arrivo a Reggio Calabria
7.30 Appuntamento all’aeroporto di Milano Malpensa
9.10 – 10.55 Volo diretto Milano Malpensa – Catania 
AZ1746G 11OCT 5 MXPCTA KL37 
Arrivo a Catania 
La forza meravigliosa dell'Etna che la domina, il mare, il patrimonio storico e archeologico, il barocco delle chiese e dei palazzi, ne fanno una città straordinaria.
Noi ci arriveremo per pranzo e ci immergeremo nelle atmosfere dello storico Mercato del Pesce, a pochi passi da Piazza del Duomo. Un vortice di colori, odori, sapori, ma soprattutto una ventata di folklore siciliano.
Pranzo organizzato al Mercato del Pesce
Primo pomeriggio trasferimento a Messina 
Per i greci Zankle, dalla forma a falce del suo ampio porto.
Ammireremo le opere di Caravaggio e Antonello da Messina al Museo Regionale Interdisciplinare di Messina.
A seguire, attraverseremo lo Stretto di Messina per giungere a Reggio Calabria
Anticamente nota come "Calabria Ulteriore Prima", situata nel cuore del Mediterraneo, tra il mare e la montagna, una terra ricca di profumi e colori. 
Trasferimento in hotel 4**** nel centro di Reggio Calabria
Check-in e cena libera/cena in ristorante per chi aderisse (pagamento da aggiungere alla quota individuale di partecipazione)^

^ La cena al costo di € 35 cad. compreso di antipasti misti di pesce, primo, secondo, dessert, bevande e vino sarà in un rinomato ristorante di pesce a due passi dall'hotel. Per chi fosse interessato chiediamo di specificare al momento dell'iscrizione il desiderio a partecipare alla cena. 

Giorno 2 – Visita al Museo Archeologico e ai Bronzi di Riace - Visita a Pentedattilo, Borgo fantasma - Visita e degustazione presso azienda di Bergamotto
Prima colazione in hotel
Visita al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria: un susseguirsi stupefacente di oggetti di artigianato artistico di rara qualità (sculture, terrecotte, vasi, gioielli...), fino alla sala dei famosi Bronzi di Riace, considerati tra le testimonianze più significative dell’arte greca classica.
A seguire, passeggiata sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria, definito da Gabriele D’Annunzio “il chilometro più bello d’Italia” da cui ammirare, maestoso davanti ai nostri occhi, l’Etna che sbuffa dalle coste sicule.
Pranzo libero a Reggio Calabria
Trasferimento a Pentedattilo
Il paese fantasma più suggestivo della costa calabrese sorge arroccato sulla rupe del Monte Calvario, dalla caratteristica forma di ciclopica mano con cinque dita. Il borgo è immerso in un paesaggio incantevole: la Vallata Sant’Elia, con le bizzarre rocce arenarie di Santa Lena e di Prasterà in mezzo alle distese di ginestra, agli ulivi, ai gelsi e ai fichi d’India.
Nel secondo pomeriggio, visita e degustazione presso una azienda agricola che opera da 40 anni nel settore della produzione dell’”Oro Verde” della Calabria: il bergamotto. Sì, ci troviamo nel distretto del bergamotto, un agrume che si ostina a fruttificare solo nel piccolo fazzoletto di terra nel cuore della Locride, ove si concentra il 90% della produzione mondiale di questo agrume. L'olio essenziale di bergamotto è esportato in tutto il mondo ed utilizzato per le sue proprietà nell’industria profumiera e cosmetica. È componente essenziale dell'acqua di colonia e delle acque di toilette, primi prodotti grazie al quale il bergamotto ha avuto una diffusione mondiale.
Rientro a Reggio Calabria
Cena libera e pernottamento in Hotel

Giorno 3 - Visita dei Borghi di Scilla e Pizzo Calabro - Chiesa di Piedigrotta - Rientro a Milano
Prima colazione in hotel
Trasferimento al Borgo Marittimo di Scilla 
Scilla sembra nascere dal mare che ne lambisce le case vicino al porto. 
Da sempre incanta coloro che vi giungono  per la sua ineguagliabile e incontaminata bellezza. Il nome è legato alla figura mitologica di Scilla, una giovane ninfa trasformata, per gelosia, in un orrendo mostro dotato di sei teste di cani, che distruggevano tutte le navi che passavano nello Stretto di Messina. 
Pranzo libero a Scilla
Trasferimento a Pizzo Calabro
Sito su un promontorio di tufo a picco sul mare, nella cosiddetta “Costa degli Dei”, Pizzo Calabro è ricca di testimonianze architettoniche aragonesi, come il “Castello Murat”, dedicata a Gioacchino Murat che qui fu tenuto prigioniero e fucilato nel 1815. Trovandoci a Pizzo Calabro visiteremo la curiosa chiesetta di Piedigrotta*, un unicum nel suo genere. Scopriremo perchè.
Non solo storia, però: Pizzo Calabro è la Città del tartufo nero, inventato negli anni ’50 dai Maestri Gelatai del paese, che hanno creato uno dei dessert più famosi d’Italia, la cui ricetta rimane ancora segreta. Come non assaggiarlo? Comodamente seduti al tavolo nella piazza di Pizzo Calabro gusteremo il famoso tartufo nero, ma prima visiteremo il laboratorio artigianale dove queste "dolcezze" vengono create.
Trasferimento a Lamezia Terme e volo di rientro 20.15 - 22.00 SUF-MXP
Volo diretto Lamezia Terme - Milano Malpensa

* In caso di avverse condizioni meteo, il monumento rimane chiuso.

Informazioni sulle quote

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
VIAGGIO DI 3 GIORNI E 2 NOTTI
IN CAMERA DOPPIA: € 605
IN CAMERA SINGOLA: € 605 + € 130 (supplemento per le 2 notti)
IN CAMERA TRIPLA: € 595

La quota comprende:
- I Voli diretti Alitalia e Air Italy da Milano a Catania e da Lamezia Terme a Milano in classe economica, bagaglio da stiva incluso
- Tutti i trasferimenti in pullman GT previsti nei 3 giorni di viaggio
- Il trasferimento in traghetto da Messina a Villa San Giovanni (RC)
- n. 2 pernottamenti in Hotel 4 Stelle a Reggio Calabria, in posizione centrale e prima colazione
- La tassa di soggiorno 
- n. 1 Pranzo presso il Mercato del Pesce di Catania
- Tutti gli ingressi a pagamento previsti nell’itinerario, e cioè:
Ingresso al  Museo Regionale Interdisciplinare di Messina
Ingresso al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria
Visita e degustazione presso Azienda Agricola specializzata nella coltivazione e produzione del bergamotto 
Ingresso e visita alla chiesa di  Piedigrotta a Pizzo Calabro
Visita al laboratorio artigianale del Tartufo Nero con assaggio seduti al tavolo
- Guida ed assistenza culturale durante tutto lo svolgimento del viaggio
- Auricolare per una migliore fruizione delle visite
- ASSICURAZIONE RC - Costanza Viaggi Srls (Mi Guidi) ha stipulato, ai sensi dell’art. 47 del Codice del Turismo (D.Lgs. n. 79/2011), polizza n. 165060398 per la Responsabilità Civile Professionale con UnipolSai Assicurazioni SpA per un massimale di € 2.065.828,00.  Inoltre, "Costanza Viaggi Srls" ha stipulato con Nobis Compagnia di Assicurazioni la polizza di garanzia contro i rischi di insolvenza o fallimento dell'agenzia.
- ASSISTENZA, RIMBORSO SPESE MEDICHE E BAGAGLIO*
- Tasse e percentuali di servizio.

La quota non comprende:
- I pasti non menzionati alla voce “La quota comprende”
- Extra di carattere personale
- Quanto non indicato in “la quota comprende”

Termini d'iscrizione

Le prenotazioni devono pervenire entro il 18 luglio per necessità blocco prezzo tariffe aeree.

All’atto della prenotazione è richiesto un acconto del 30%.

Termini di cancellazione delle prenotazioni

Fino a 60 giorni prima della partenza (rimborso 90%);
Fino a 45 giorni prima della partenza (rimborso 50%);
Nessun rimborso oltre ai termini sopra indicati. Possibilità di subentro di un'altra persona, proposta dall'iscritto al viaggio.
I nostri Fuori Porta si svolgono con qualsiasi condizione metereologica (salvo cataclismi).
Nessun rimborso è previsto per disdette in caso di pioggia, neve o altro.
Vi preghiamo di tenerne conto in fase di prenotazione e pagamento.
Grazie per la collaborazione! Vi aspettiamo.

*Polizza "Assistenza, Rimborso Spese mediche e Bagaglio" 

 

 

GARANZIE PRESTATE

GARANZIE ITALIA EUROPA MONDO FRANCHIGIA
ASSISTENZA IN VIAGGIO Compresa Compresa Compresa Nessuna
RIMBORSO SPESE MEDICHE IN VIAGGIO € 1.000,00 € 5.000,00 € 10.000,00 € 50,00
BAGAGLIO        

furto, scippo, rapina, danneggiamento e 
smarrimento a carico del vettore

€ 500,00 € 750,00 € 1.000,00 Nessuna
acquisti di prima necessità per ritardo 
consegna di oltre 12 ore (solo per i viaggi di andata)
€ 150,00 € 150,00 € 150,00 Nessuna 
Torna su