La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi
La riviera di Ulisse - miguidi

La riviera di Ulisse

Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo scontato
€0,00
Prezzo unitario
per 

DETTAGLI DEL VIAGGIO

calendario

DURATA

4 Giorni 3 Notti

mezzi

MEZZO DI TRASPORTO

Treno + pullman
Partenza dalla Stazione Centrale di Milano

single-man

PREZZO A PERSONA

€ 630 quota individuale di partecipazione in camera doppia
€ 630 + € 105 (supplemento complessivo per le 3 notti) in camera singola

I NOSTRI PLUS

  • Rimani a bocca aperta ai Giardini di Ninfa, uno dei più belli d'Europa
  • Esplora una delle più grandi cisterne romane giunte sino a noi
  • Dormi a Sperlonga, incantevole perla protesa sul Mar Tirreno 
  • Rivivi le atmosfere dell'Odissea grazie alla nostra esperta archeologa

A PROPOSITO DEL VIAGGIO

Di là navigammo avanti, sconvolti nel cuore,
lieti d’aver scampato la morte, ma privi dei cari compagni.
E all’isola Eea venimmo; qui stava
Circe, dai riccioli belli, terribile dea dalla parola umana…
Od., X, 132 ss.


La ricerca dei luoghi toccati dagli eroi viaggiatori, il greco Ulisse ed il troiano Enea, ha affascinato i lettori di Omero e Virgilio fin dalle epoche antiche. Ed è così che si è affermata la tradizione che vede gli eroi “venuti dal mare” approdare sulle coste del Lazio Meridionale e vivere qui alcune delle loro avventure più avvincenti: l’incontro con i Lestrigoni giganti antropofagi a Formia, il lungo soggiorno di Ulisse dalla maga Circe presso il monte “Circeo” (da lontano si scorge ancora il profilo della maga che trasformava gli uomini in animali, oggi inserito nel Parco Nazionale), la morte dell’amata nutrice di Enea a Gaeta, che ne ha preso il nome.
Nel mito, per Ulisse ed Enea ogni approdo nascondeva insidie e pericoli.
Nella realtà, invece, dagli antichi imperatori romani ai vip della “dolce vita” degli anni ‘60, questo tratto di costa del Lazio Meridionale, con le sue lunge spiagge sabbiose e gli alti promontori rocciosi, rappresenta la bellezza e una meta elitaria e privilegiata di svago e villeggiatura.

Un fascino antico e misterioso promana da questi luoghi ancora poco turistici, la cui bellezza paesaggistica e la cui carica evocativa erano molto apprezzate nei tempi antichi dai personaggi più importanti di Roma: Cicerone aveva villa a Formia, dove fu costretto al suicidio, l’imperatore Tiberio scelse invece la più appartata e scoscesa Sperlonga, mentre l’imperatore Domiziano prediligeva le placide acque del lago di Paola (Sabaudia). E per decorare la grotta-triclino della sua straordinaria villa, Tiberio scelse proprio il mito di Ulisse, fissando per sempre nel marmo la terribile impresa di Polifemo e quella di Scilla. 

Testimonianze incredibili dell’antichità classica sono anche i scenografici templi e i monumentali mausolei che svettano dall’alto dei promontori di Terracina e Gaeta, affacciati panoramicamente sul mare blu e sulla sottostante via Appia, la regina viarum.
Poi vennero buio e le devastazioni barbariche. Dopo l’anno mille la vita rifiorì e l’arte medievale produsse autentici capolavori nella straordinaria Cattedrale di Terracina dal pavimento di marmi intarsiati, nel tortuoso centro storico di Gaeta e nel borgo marinaro di Sperlonga, con le sue case bianche arroccate e strette le une alle altre contro il pericolo saraceno.

Il nostro “viaggio nel tempo” ci farà rivivere a Gaeta anche una delle pagine più tragiche e sanguinarie dell’epopea rinascimentale, che sancì la fine del Regno Borbonico e l’inizio dell’Italia Unita, fino ad arrivare in tempi a noi più vicini, i “mitici” anni ’60, quando i grandi protagonisti della vita culturale ed artistica della capitale (la Magnani, la Vitti, la Maraini, Moravia, Pasolini) riscoprivano e prediligevano la bellezza della “riviera di Ulisse”.

DIARIO DI BORDO

Mappa

INFORMAZIONI EXTRA

Cerchi un viaggio su misura?

Mi Guidi organizza viaggi personalizzati per gruppi già precostituiti dagli 8 partecipanti in su.

Per avere maggiori informazioni scrivici una mail a info@miguidi.it indicando nell'oggetto VIAGGIO PERSONALIZZATO oppure chiamaci al 328 3846632.

Chiedi Informazioni

Compila il form di contatto per essere subito contattato, oppure contattaci all'indirizzo
info@miguidi.it o al numero di telefono +(39) 328 3846632


La riviera di Ulisse
Apri
Torna su