Sant'Ambrogio e la sua basilica

NESSUNA VISITA ATTUALMENTE IN PROGRAMMA

Scrivici e chiedici di riprogrammare questa visita!

Dotato di forte personalità, ottime capacità oratorie e grande carisma, Ambrogio trasformerà Milano in capitale della cristianità, lasciando un segno tale da essere tutt’ora, a distanza di secoli, il Santo Patrono della nostra città.

Visiteremo La basilica da lui voluta e fondata e che ancora ne contiene i resti. Sorta sull’area cimiteriale ad Martires, fuori Porta Vercellina,  la basilica è un caposaldo dell'identità cittadina e della chiesa ambrosiana. Considerata il più importante esempio di architettura romanica lombarda, custodisce preziosi reperti ed opere d'arte che documentano circa 1600 anni di storia della città.

L'altare d'oro è uno dei suoi simboli piu' celebri. Così come la cripta che custodisce le ossa dei Santi Ambrogio, Gervaso e Protaso. E non si può non visitare il Sacello di San Vittore in Ciel d'Oro, famoso per il mosaico dorato che ricopre l'interno della cupola con una delle raffigurazioni piu' antiche e fedeli del Santo milanese.

Inviami una notifica quando questa guida sarà disponibile:

Torna su