Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana

Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana

Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo scontato
€12,00
Prezzo unitario
per 

NUOVO REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE
 
- Tutti i partecipanti e la guida dovranno indossare la mascherina durante l'intera durata della visita
- I partecipanti, durante la visita, dovranno mantenere il distanziamento di almeno 1 metro
- La guida sarà dotata di un sistema di amplificatore per una migliore fruizione della visita
- I gruppi saranno composti da max 25 persone + guida abilitata

Recensioni clienti

Basato su 10 opinioni Scrivi una recensione
mezzi

PAGAMENTO

€ 12 - la Quota comprende: Visita Guidata condotta dai nostri professionisti + Sistema di Microfonaggio per una migliore fruizione della visita 
Riduzioni:

6 - Under 18
GRATUITO Bambini fino ai 10 anni compiuti 

mezzi

DURATA

1 ora e 30 minuti circa 

single-man

LUOGO DI RITROVO

Piazza Cinque Giornate 11 - Milano. Di fronte all'obelisco.

 

📍 MOSTRA MAPPA

single-man

ORARIO DI RITROVO

10 minuti prima dell'orario di inizio della visita

 

PERCHÈ SCEGLIERE MI GUIDI? 
Qualità testata da centinai di clienti 
✅ Visite condotte da professionisti esperti
Pagamento trasparente e sicuro
Cancellazione gratuita*
Assistenza 7 giorni su 7 

 

*⚠️ TERMINI DI CANCELLAZIONE DELLE PRENOTAZIONI:

  • Cancella gratuitamente la tua prenotazione fino a 72 ore prima della visita
  • Rimborso del 50% se la cancellazione avviene tra 72 ore e 24 ore prima della visita
  • Nessun rimborso se la cancellazione avviene nelle 24 ore precedenti la visita

Per ulteriori informazioni sui termini di cancellazione leggi "Termini e condizioni" in fase di prenotazione

 

Hai bisogno di aiuto con la tua prenotazione?

Mi Guidi risponde per email all'indirizzo info@miguidi.it e al telefono al 3283846632 dal lunedì al venerdì dalle 10:30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 18.00. Nel weekend potete contattarci tramite email.

DESCRIZIONE

Il nostro nuovo itinerario inizia in Piazza Cinque Giornate, sotto all'omonimo obelisco, opera maggiore di Giuseppe Grandi, sculture milanese tra i più celebri rappresentanti del movimenti della Scapigliatura. 
Grandi aveva trentasei anni quando presentò il suo primo bozzetto al concorso indetto dal Comune di Milano; progetto a cui lavorò per ben dodici anni senza vederlo ufficialmente inaugurato a causa della sua prematura morte. 
Grandi era estremamente attento a rendere in scultura la realtà che lo circondava e per preparare il gesso a grandezza metà del naturale si costruì uno studio apposta e vi installò all'interno un piccolo serraglio di animali vivi, per poterli riprodurre fedelmente tutti. Tra i suoi particolari ospiti c'era anche un leone sahariano acquistato ad Anversa e battezzato Borleo, che Grandi stuzzicava con lancio di ciabatte e di carbone per farlo ruggire e immortalare la sua espressione di forza. 
Anche le cinque fanciulle seminude, poste alla base dell'obelisco e che rappresentano simbolicamente proprio le Cinque Giornate, sono la copia di vere e proprie modelle in carne e ossa. 

Proseguiamo poi in direzione di Porta Romana, sulla sinistra dell'obelisco, dove la cerchia degli ex Bastioni spagnoli prende il nome di viale Regina Margherita. 
Qui troviamo alcuni degli edifici più eclettici di Milano, come Casa Ballerio, inaugurata nel 1925, su progetto dell’Architetto Paolo Vietti Violi e l’ingegnere Augusto Ballerio. La costruzione in stile liberty, è caratterizzata da facciate elegantemente decorate in cemento in un leggero stile quasi eclettico.
Più avanti, al numero 37, troviamo Casa Predaval (1902), ottimo esempio dello stile di transizione tra l'eclettismo di stampo neobarocco e lo stile floreale che avrebbe caratterizzato l'architettura milanese a partire dagli anni successivi. Se i graziosi motivi dei balconcini alleggeriscono la facciata, il massiccio balcone sopra il portone d’ingresso non la appesantisce, stimolando anzi suggestioni che ricordano il catalano Gaudì. 

Prima di lasciare viale Bianca Maria facciamo una piccola deviazione lungo via Bellini per ammirare la splendida Casa Campanini (1904-5), un gioiello che lo stesso architetto Campanini realizza come propria dimora. La Casa è caratterizzata da un tripudio decorativo a partire dalle leggiadre cariatidi poste accanto al portale d'ingresso, alle teste femminili sopra i balconi che fungono da mensole sino ai putti che incorniciano la parte angolare. A completare l'opera i balconi e le finestre sono realizzati in ferro battuto da Mazzuccotelli. 

Infine arriviamo all'Hotel Diana dove nel 1842 era stata costruita la prima piscina pubblica d'Italia o, come era stata definita dal suo architetto Piazzala “stabilimento per la scuola di nuoto”. Il Bagno Diana divenne, all'inizio del ‘900, un luogo di accoglienza e svago; fu costruito l’albergo, la sala da ballo, il ristorante con giardino, il teatro e persino un campo da gioco per la pelota. Qui era solita riunirsi l'alta borghesia milanese per trascorrere piacevoli serate. 

Cerchi una visita guidata su misura?

Mi Guidi organizza visite guidate personalizzate per gruppi già precostituiti dagli 8 partecipanti in su.

Per avere maggiori informazioni scrivici una mail a info@miguidi.it indicando nell'oggetto VISITA GUIDATA PERSONALIZZATA oppure chiamaci al 328 3846632.

Chiedi Informazioni

Compila il form di contatto per essere subito contattato, oppure contattaci all'indirizzo
info@miguidi.it o al numero di telefono +(39) 328 3846632


Milano Bizzarra: dal leone Borleo, all'aristocratico chic di viale Bianca Maria sino allo storico Hotel Diana
Apri
Torna su