Il Vittoriale degli Italiani, Salò e la splendida dimora "Ugo da Como"

Prezzo € 89
Durata visita Intera giornata
Luogo incontro
Linea rossa M1 Pagano, dai tornelli della metro, prendere l'uscita via del Burchiello - Via Pagano, Milano - Appuntamento 10 minuti prima dell'orario della partenza.

Il pagamento della quota può essere effettuato anche tramite bonifico.
Contattaci

Data

Descrizione

“Io ho quello che ho donato”, questa la scritta sul frontone d’ingresso del Vittoriale. In posizione panoramica sulle colline di Gardone Riviera che dominano il lago, il vasto ed eclettico complesso di circa 9 ettari, fu la dimora di Gabriele d’Annunzio dal 1921 fino alla sua morte nel 1938. Varcato l’ingresso, una serie di edifici, vie e piazze si susseguono uno dopo l’altro tra giardini e corsi d’acqua: la Prioria vera e propria dimora del poeta oggi casa museo, lo Schifamondo dove avrebbe voluto ritirarsi negli ultimi anni della sua vita, l’Auditorium, fino al Mausoleo dove il Vate è sepolto con dieci legionari di Fiume. È soprattutto la casa a destare stupore e meraviglia, pensata con grande minuzia di particolari, stanza dopo stanza; un luogo sovraccarico di oggetti e opere d’arte (circa 10.000), una miriade di cimeli, la Biblioteca, 33.000 volumi e rare edizioni, gli spartiti con autografi di Wagner e Debussy.

Suggestivi sono tuttavia anche i cimeli che si trovano all’esterno: l’incrociatore Puglia collocato sotto il colle mastio, il motoscafo antisommergibile MAS 96, l’aereo con cui D’Annunzio lanciò manifestini su Vienna...veri e propri pezzi di un’epoca, testimonianza della “vita inimitabile” del Vate. 

Nel nucleo più antico di Salò, sorge il Duomo dedicato all’Annunziata, una cattedrale sul lago, una delle chiese più importanti della sponda occidentale del lago di Garda e Monumento Nazionale dal 1974. Dietro la facciata mai finita, anche se abbellita dal magnifico portale rinascimentale in marmo opera di due dei più importanti esponenti della scultura bresciana Gasparo Cairano e Antonio della Porta, si possono ammirare tele di Romanino, Moretto, Zenon Veronese, Paolo Veneziano e decorazioni di Palma il Giovane. Due capolavori spiccano su tutti: la splendida ancona in legno con Madonna in trono e il grande crocifisso scolpito da Giovanni Teutonico di straordinario virtuosismo tecnico nella resa del reticolo delle vene e delle gocce di sangue che scorrono sul corpo, di XV secolo. 

Di tutt’altro impatto rispetto al Vittoriale, placidamente adagiata sulle colline moreniche del Garda, la Fondazione Ugo da Como a Lonato ci riporta in una ideale cittadella della cultura. Voluta dal senatore Ugo da Como, che trasformò l’antica sede quattrocentesca del podestà veneto in una dimora di gusto alto borghese tra ‘800 e ‘900, una straordinaria biblioteca con oltre 50.000 volumi e, da non perdere, il libro più piccolo del mondo.

Itinerario

Ore 7.45 Partenza dal parcheggio dei pullman della linea rossa M1 Pagano 
Arrivo a Gardone Riviera e visita al complesso del Vittoriale 
Pranzo libero a Salò
Primo pomeriggio, visita al Duomo di Salò
A seguire, Imbarco su motoscafo per giro panoramico (40 minuti circa)
Trasferimento in pullman alla dimora storica Fondazione Ugo da Como, visita
Ore 18.00 circa Partenza per Milano
Arrivo previsto ore le ore 20.00 circa

Quote e modalità d'iscrizione

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 89

LA QUOTA COMPRENDE
- Trasferimento in pullman GT
- Giro panoramico in motoscafo sul lago
- Guida culturale per l'intera giornata a cura di uno storico dell'arte
- Tutti gli ingressi e le offerte previste nell'itinerario  
Biglietto d'ingresso e visita al complesso del Vittoriale
Ingresso e visita alla casa museo Ugo da Como
- Auricolare per una migliore fruizione delle visite 

LA QUOTA NON COMPRENDE
- Extra di carattere personale
- Quanto non indicato ne "la quota comprende"

Modalità di iscrizione e pagamento

Pagamento on line: cliccare il  tasto ACQUISTA ORA su questa pagina.
Pagamento tramite bonifico: inviare una mail a info@miguidi.it.
Le prenotazioni devono pervenire entro 30 giorni prima della data della visita, salvo esaurimento posti.
Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento/necessità all'indirizzo mail info@miguidi.it

Termini di cancellazione delle prenotazioni

Fino a 40 giorni prima della partenza (rimborso 90%);
Nessun rimborso oltre ai termini sopra indicati. Possibilità di subentro di un'altra persona, proposta dall'iscritto al viaggio.
I nostri Fuori Porta si svolgono con qualsiasi condizione meteorologica (salvo cataclismi).
Nessun rimborso è previsto per disdette in caso di pioggia, neve o altro.
Vi preghiamo di tenerne conto in fase di prenotazione e pagamento.
Grazie per la collaborazione! Vi aspettiamo.

Torna su