Funghi in città: il quartiere della Maggiolina
Funghi in città: il quartiere della Maggiolina - miguidi
Funghi in città: il quartiere della Maggiolina
Funghi in città: il quartiere della Maggiolina
Funghi in città: il quartiere della Maggiolina
Funghi in città: il quartiere della Maggiolina - miguidi
Funghi in città: il quartiere della Maggiolina - miguidi
Funghi in città: il quartiere della Maggiolina - miguidi

Funghi in città: il quartiere della Maggiolina

Prezzo di listino
€12,00
Prezzo scontato
€12,00
Prezzo unitario
per 

NUOVO REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE 

- Tutti i partecipanti e la guida dovranno indossare la mascherina durante l'intera durata della visita
- I partecipanti, durante la visita, dovranno mantenere il distanziamento di almeno 1 metro
- I gruppi saranno composti da max 20 persone + guida abilitata 
- La guida sarà dotata di un sistema di amplificatore per una migliore fruizione della visita

Recensioni clienti

Basato su 5 opinioni Scrivi una recensione
mezzi

PAGAMENTO

€ 12 - la Quota comprende: Visita Guidata condotta dai nostri professionisti + Sistema di Microfonaggio per una migliore fruizione della visita 
Riduzioni:

6 - Under 18
GRATUITO Bambini fino ai 10 anni compiuti 

mezzi

DURATA

1 ora e 30 minuti circa

single-man

LUOGO DI RITROVO

Via Lepanto, angolo Via Perrone di San Martino

single-man

ORARIO DI RITROVO

10 minuti prima dell'orario di inizio della visita

DESCRIZIONE

Mi Guidi vi aspetta in via Lepanto, quartiere Maggiolina, a ridosso del cosiddetto Villaggio dei Giornalisti​ ​ovvero un insieme di alloggi e case popolari per la piccola e media borghesia milanese.​​

​​Qui si nasconde uno degli esperimenti residenziali più curiosi mai costruiti in Italia: le case igloo di Mario Cavallè, ​un originale architetto degli anni Quaranta che si divertì anche nella progettazione di case a forma di fungo, ora purtroppo non più visibili, ma gli igloo hanno resistito!​

Costruite nel dopoguerra, come case provvisorie per famiglie sfollate, oggi le graziose “case a igloo” di via Lepanto danno lustro al quartiere della Maggiolina, che sorprende i visitatori per la bellezza e la stravaganza delle sue abitazioni.
​La costruzione di queste mini abitazioni è cominciata nel 1946, su progetto del già citato Mario Cavallè, famoso per essere stato uno dei massimi esperti di quegli anni di architettura di sale cinematografiche. ​
Il progetto prevedeva la costruzione di 12 case igloo, di cui ad oggi ne sono sopravvissute soltanto 8, e 2 case fungo. Le case fungo purtroppo vennero entrambe demolite nel 1965. Queste mini abitazioni erano dei veri e propri funghi di enormi dimensioni. In particolare, si ispiravano alla Amanita Muscaria, una famosissima specie di fungo.
Proseguendo oltre, ecco la famosa Palafitta, abitazione privata dell’architetto Luigi Figini, assurta ad emblema del Razionalismo in un’epoca in cui dominava ancora un’architettura di stampo classico.​ Si tratta di una struttura in cemento armato sostenuta da pilastri che si ispirava ai dettami del razionalismo e agli insegnamenti del grande architetto Le Corbusier.

​Ma questo quartiere è anche altro: bellissime villette d’epoca, strade tranquille, marciapiedi quasi deserti, silenzio assoluto. 

È l’atmosfera che vi regna cha la fa da padrona.

Per finire, ci attende un angolo di Quattrocento alle spalle di Viale Zara, la splendida Villa Mirabello. Dapprima proprietà di Filippo Maria Visconti poi del banchiere Pigello Portinari, committente della Cappella Portinari, che interpellò l'architetto Michelozzo per farne il proprio luogo di svago e delizie. Con i muri in mattoni rossi, gli alti comignoli e le finestre ogivali, Villa Mirabello rappresenta un notevole esempio di villa-cascina suburbana quattrocentesca, una delle lussuose dimore fuori porta in cui i nobili si recavano a festeggiare l’avvento della bella stagione in compagnia delle loro dame pomposamente abbigliate e ingioiellate, deliziandosi con banchetti in cui venivano servite ricche portate di cacciagione insieme a mille altre prelibatezze.

Cerchi una visita guidata su misura?

Mi Guidi organizza visite guidate personalizzate per gruppi già precostituiti dagli 8 partecipanti in su.

Per avere maggiori informazioni scrivici una mail a info@miguidi.it indicando nell'oggetto VISITA GUIDATA PERSONALIZZATA oppure chiamaci al 328 3846632.

Chiedi Informazioni

Compila il form di contatto per essere subito contattato, oppure contattaci all'indirizzo
info@miguidi.it o al numero di telefono +(39) 328 3846632


Funghi in città: il quartiere della Maggiolina
Apri
Torna su