Visitare Milano

CITYLIFE: AL CENTRO DELLA NUOVA MILANO

Vota questa visita
(3 Voti)

Citylife,  ci appare ancora sospesa tra virtuale e reale, tra gli zampilli della bellissima Fontana delle Quattro Stagioni di Piazza Giulio Cesare, il frontone del vecchio Palazzo dello Sport e il sinuoso velodromo Vigorelli. 

Si tratta di uno degli interventi più vasti avviati a Milano, con una superficie di 366.000 mq.. Il progetto si inserisce nella riqualificazione dell'area ex-Fiera, in seguito allo spostamento delle attività fieristiche nel nuovo polo di Rho-Pero e comporterà la creazione della più grande area pedonale di Milano e una delle maggiori in Europa, con circolazione di auto e parcheggi esclusivamente ai piani interrati e la realizzazione del terzo parco centrale milanese.

Ed ecco,  proprio davanti a noi, il progetto si svela con le avveniristiche residenze progettate dalle Archistar Zaha Hadid (scomparsa di recente) e Daniel Libeskind, una prima parte del parco e i due grattacieli, il “dritto”, di Arata Isozaki e lo "storto" di Zaha Hadid.

Simbolo del progetto e nuovo landmark cittadino, sono i tre grattacieli/torri: il dritto, lo storto e il curvo.  La torre Isozaki, soprannominata il Dritto, è stato concepito dall'architetto giapponese Arata Isozaki e dall'architetto italiano Andrea Maffei. Con i suoi 207 metri di altezza effettiva dal piano stradale, la torre è il primo edificio più alto d’Italia al tetto, e più alto di Milano. Per questo motivo, così come vuole la tradizione meneghina, all'inaugurazione è stata issata sulla sommità della torre una copia fedele della Madonnina, a vegliare sui Milanesi, su quello che è diventato ormai il tetto più alto della città. Oltre alla torre Isozaki, nuovo di zecca, ecco il cosiddetto “storto”,  il grattacielo progettato dall’Architetto Iracheno Zaha Hadid, già autrice di parte delle residenze del progetto. La particolarità dell'edificio – 175 metri di altezza -  è il suo sviluppo verticale con un dinamico movimento di torsione. E Infine, il grattacielo Libeskind ("il curvo"), il cui cantiere è partito nel 2017.

Da Novembre 2017, il quartiere si arrichisce di un nuovo protagonista: il mall disegnato dal grande Daniel Libeskind.

Una visita alla scoperta del  nuovo quartiere,  destinato a diventare uno dei simboli della città e delle sue aspirazioni.

 

Informazioni sulla visita

  • Orario: 10.30
  • Durata della visita: 1 ORA E 30 MINUTI CIRCA
  • Prezzo: € 12 - IL PAGAMENTO SI EFFETTUA IN LOCO IL GIORNO DELLA VISITA
  • Luogo di incontro: MM AMENDOLA FIERA, uscita Viale Monte Rosa, fuori dall'uscita della metropolitana (V.le Monte Rosa)
Prenotati
Logo star-snippets.com