Visitare Milano

NOVITÀ
MILANO SEGRETA: VISITA SERALE AL SEPOLCRETO E L’ARCHIVIO STORICO DELLA CA’ GRANDA!

Vota questa visita
(1 Vota)

La Ca' Granda, attuale Università degli Studi, nasce - secoli or sono - come grande ospedale di Milano ed è una tra le maggiori opere architettoniche della città, anche per grandezza (da qui il nome di” Ca’ Granda”). L’edificio fu voluto, nella seconda metà del Quattrocento da Francesco Sforza, valoroso capitano di ventura e primo duca della dinastia degli Sforza, destinato a lasciare in città profondi segni della propria casata.

Sotto la chiesa si cela, infatti, una vasta cripta e, a un piano ancora inferiore, si trova il sepolcreto, utilizzato per tumulare i resti dei degenti deceduti nell'Ospedale fino alla fine del Seicento. Le camere sepolcrali furono poi ripristinate durante le Cinque Giornate di Milano per seppellire i morti in battaglia, poiché, a causa dello stato d'assedio, non era possibile raggiungere i cimiteri suburbani. Divenne così un luogo di celebrazione dei patrioti milanesi e nel 1860 fu in gran parte riadattato e trasformato in mausoleo cittadino (sulle pareti sono ancora visibili i nomi dei morti e le iscrizioni commemorative). Nel 1895 i resti dei caduti furono trasferiti nel nuovo Monumento alle Cinque Giornate progettato da Giuseppe Grandi. Il restauro della Cripta ha permesso di far tornare visibili sulle pareti i nomi dei caduti e le frasi patriottiche dell’epoca. Sono anche state recuperate tracce degli affreschi seicenteschi, che offrono un’immagine più dettagliata di quale aspetto avessero i locali nel XVII secolo.

Nell'edificio seicentesco accanto alla chiesa è ospitata l'amministrazione degli Istituti Ospedalieri. Restaurato da Alessandro Pria nel 1964, accoglie l'Archivio Storico dell'Ospedale. Ammireremo un patrimonio incredibile tra pergamene e archivi privati delle storiche famiglie milanesi. Sono conservati inoltre 10.000 cartelle cliniche risalenti al periodo tra il 1889 e il 1972, mastri e registri, carteggi della direzione medica, migliaia di documenti contabili e atti amministrativi relativi alla gestione dell'Ospedale e del suo immenso patrimonio fondiario e immobiliare. Le scaffalature sono ospitate nelle splendide Sale Capitolari, che comprendono il Capitolo d’Estate e il Capitolo d'Inverno. Il primo ambiente è stato affrescato dal Volpino, il secondo si caratterizza per essere più raccolto e rivestito da armadiature in noce intagliato.

Informazioni sulla visita

  • Orario: 21.00
  • Durata della visita: 1 ora e 30 minuti circa
  • Prezzo: € 20 (€10 VISITA GUIDATA + € 10 BIGLIETTO DI INGRESSO) - IL PAGAMENTO SI EFFETTUA IN ANTICIPO TRAMITE BONIFICO BANCARIO
  • Luogo di incontro: Via Francesco Sforza, 28
Prenotati
Logo star-snippets.com