Gita Fuori Porta e Weekend a Milano

 

TRA LE VETTE E L'INFINITO: IL BERNINA EXPRESS

Vota questa visita
(23 Voti)

Dal Bernina Express, chiamato più familiarmente anche Trenino Rosso, potremo ammirare le bellezze naturalistiche, la varietà della vegetazione e le spettacolari pendenze fino al 70 per mille. E non sono “solo” i paesaggi a rendere speciale il viaggio sul Trenino Rosso: il viadotto del Landwasser, ad esempio, è una straordinaria costruzione nel tratto dell’Albula, fra Thusis e St. Moritz. Si tratta di un simbolo della Ferrovia retica e di un’opera ingegneristica tra le più fotografate in assoluto.
Anche la curva di Montebello vi toglierà il fiato: la vista spazia fino al massiccio del Bernina e al ghiacciaio del Morteratsch e, se non bastasse, potremo ammirare anche i tre laghi Lej Pitschen, Lej Nair e Lago Bianco. E come dimenticare il viadotto elicoidale di Brusio, dove il Bernina Express gira in tondo! Questa geniale soluzione permise di superare gli imponenti dislivelli anche su brevi distanze, evitando di dover scavare gallerie nei tratti panoramici. Merito degli ingegneri della Ferrovia retica, che seppero rispettare il carattere turistico del treno: grazie a loro è possibile osservare il paesaggio senza troppe interruzioni.

Il nostro viaggio comincia la mattina. Lungo la strada per l’Engadina, eccoci nell’antico borgo di Chiavenna, che merita senz’altro una sosta.
Il suo centro storico è tra i meglio conservati dell’Italia settentrionale , risale al Rinascimento e presenta caratteristiche legate soprattutto alla sua pietra, detta ollare, già tornita in epoca romana per i “laveggi” o pentole, ideali per la cottura di cibi a fuoco lento. Molti i palazzi nobiliari e caratteristiche le case sul fiume Mera, sorte nel 1500 sopra le mura di cinta sforzesche.

Dopo la sosta riprenderemo il nostro viaggio per l’Engadina, una parola in romancio che significa Giardino dell’Inn, e che ben denota questa vallata soleggiata, attraversata dal fiume Inn, che qui vi forma laghetti azzurrissimi, ove  si specchiano le montagne perennemente innevate. Arrivati a  Sankt Moritz, che si fregia del titolo di Top of the World, ci gusteremo una meritata pausa e, nel primo pomeriggio, eccoci finalmente sul trenino, nella nostra carrozza panoramica, pronti a godere al meglio di questa emozionante esperienza.

ITINERARIO
ore 8.00. Appuntamento via Pietro Paleocapa, angolo via Stefano Jacini.
ore 10.00. Arrivo a Chiavenna, sosta e visita all’antico borgo
11.30 Partenza per Sankt Moritz
13.00 - 14.20-  Pranzo libero a Sankt Moritz
14.48  -  17.00 - Viaggio a Bordo del Trenino Rosso, Sankt Moritz – Tirano, IN CARROZZA PANORAMICA
17.15 - Partenza per Milano, arrivo previsto per le ore 20.15 circa.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:  € 89

LA QUOTA COMPRENDE:
- Trasferimento in pullman Gran Turismo Milano-Sankt Moritz, Tirano-Milano
- Prenotazione e biglietto per il  BERNINA EXPRESS in CARROZZA PANORAMICA
- Guida culturale per l'intera giornata
- Auricolare per poter udire perfettamente la guida.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Tutto ciò che non è specificato nella quota comprende.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE E PAGAMENTO
Per aderire al'iniziativa è sufficiente l'invio di una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Le prenotazioni devono pervenire entro il 15 Dicembre, salvo esaurimento posti.

Il pagamento della quota è da effettuarsi entro il 15 Dicembre, tramite bonifico bancario - ai dati che comunicheremo al momento dell'iscrizione.

Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento/necessità all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero 328.384 66 32.  A presto!

 

Informazioni sulla visita

Logo star-snippets.com