Milano: i palazzi e le dimore storiche

BENVENUTI A PALAZZO BOVARA

Vota questa visita
(0 Voti)

Edificato nella seconda metà del XVIII secolo, il palazzo, sede dell'esclusivo Circolo del Commercio, ci accoglie in un'arioso cortile rettangolare a portici, decorato da statue e vasi ornamentali e delimitato sullo sfondo da un'elegante cancellata, che cela, solo in parte,  un  giardino ombroso, di vecchie piante. Il giardino - un tempo molto più ampio - fu sede di feste e trattenimenti danzanti che rimasero memorandi nelle cronache mondane della Milano ottocentesca.

Il Palazzo ospita al piano nobile un'elegante infilata di gallerie e sale di rappresentanza, di grande varietà, ma intonate a uno squisito gusto neoclassico.

Ogni sala ha una volta a stucchi di diversa concezione: si va dalle canefore albertolliane ai finti cammei con scene pompeiane, dalla volta a cupolino a quella a tenda, bordata di finte nappe, dalle rose liberty alle cartouches neorococò. Il pavimento più bello è un intarsio di marmi lucidissimi, di bianco Pavonazzetto e rosso Levanto, ma predomina il parquet, dove eccelle un medaglione floreale del Maggiolini, talmente prezioso da essere di solito nascosto sotto un tappeto.

Stendhal qui soggiornò al suo arrivo a Milano, diciassettenne. Non per caso scriveva: "Sur le cours de cette Porte Orientale c'est passée l'aurore de ma vie". 

Nessuna visita attualmente in programma

Scrivici e chiedici di riprogrammare questa visita

Logo star-snippets.com