Visite ai musei di Milano

DAL NATALE PAGANO AL NATALE CRISTIANO

Vota questa visita
(0 Voti)

Una visita speciale alle collezioni greca e romana del Museo Archeologico di Milano volta ad approfondire il tema delle festività religiose e del calendario liturgico e ad evidenziare elementi di rottura ed elementi di continuità fra l’era pagana e quella cristiana.

Il 25 dicembre nasce Gesù Cristo, ma non solo lui... L’ottavo giorno prima delle calende di gennaio (25 dicembre) era ad esempio nel calendario romano il giorno natale del Sole Invitto, almeno a partire dall’anno 274... E allora, come mai la Chiesa ha fissato proprio al 25 dicembre il suo Natale?

È vero, inoltre, che questa festa cristiana – seconda solo alla Pasqua – è stata posta al 25 dicembre per sostituire il culto pagano del dio Sole, celebrato in tutto il Mediterraneo anche prima della nascita di Gesù? Un viaggio nelle credenze e nei riti della Milano antica fino all’incontro con il Cristianesimo.

Nella Milano del IV secolo assistiamo ad una fervente convivenza di culti cristiani e pagani, tra cui anche quelli dedicati a Cibele e Mitra. Oggetti rituali, come la patera di Parabiago, per la devozione pagana, o la Capsella di San Nazaro (oggi al Museo Diocesano di Milano); per quella cristiana, sono la prova di come culti diversi coesistessero e fossero celebrati nella stessa epoca. Non molto tempo dopo invece, nella seconda metà del IV secolo, Milano entra nell'epoca del vescovo Ambrogio, caratterizzata da una grande avversione al paganesimo che venne quasi del tutto abolito.

Nessuna visita attualmente in programma

Scrivici e chiedici di riprogrammare questa visita

Logo star-snippets.com