Milano, cosa vedere?

LA STAZIONE CENTRALE TRA CINEMA, ARTE E STORIA

Vota questa visita
(2 Voti)

La nostra visita si propone di fermarsi – finalmente – ad osservarla e ascoltare le tante storie che questo luogo ha da raccontare: dalla prima partita del Milan antecedente la sua costruzione all'inaugurazione nel 1931, dal famigerato Binario 21 all'immigrazione degli anni '50-'60.

Architettura di passaggio tra , liberty, eclettismo e razionalismo fascista, la Stazione Centrale è lunga ben 207 metri, larga 36 e alta 50, e queste ciclopiche dimensioni aumentano la grandiosità della fronte su Piazza Duca d’Aosta, concepita come simbolo di arte di regime, come attestano le due aquile raffiguranti le conquiste di Trento e Trieste nella parte bassa del corpo centrale.

Ma la Stazione Centrale è di più: entreremo per carpirne i segreti artistici ammirandone i saloni, i dipinti e le architetture, ma non solo.
Anche nel cinema la Stazione Centrale è stata protagonista della storia della nostra città... ne parleremo con un esperto!

Nessuna visita attualmente in programma

Scrivici e chiedici di riprogrammare questa visita

Logo star-snippets.com