Giordania con Mi Guidi! | miguidi |
Giordania con Mi Guidi! | miguidi |
Giordania con Mi Guidi! | miguidi |
Giordania con Mi Guidi! | miguidi |
Giordania con Mi Guidi! | miguidi |
Giordania con Mi Guidi! | miguidi |
Giordania con Mi Guidi! | miguidi |
Giordania con Mi Guidi! | miguidi |

Giordania con Mi Guidi!

Prezzo di listino
€0,00
Prezzo scontato
€0,00
Prezzo unitario
per 

Durata
8 Giorni e 7 Notti
Mezzo di trasporto
Aereo + pullman
Camera doppia €  -  quota individuale di partecipazione 
Camera singola €  +   (supplemento complessivo per le 7 notti)

Siamo a disposizione per informazioni, contattaci

Testiamo personalmente i viaggi recandoci in loco e studiando il programma ad hoc per i nostri clienti

 A BREVE LE QUOTE

Salam wa aleïkoum!
È questo il saluto a cui ci abitueremo e che ci mancherà una volta tornati a casa dal nostro incredibile viaggio in Giordania.
Fiumi di inchiostro sono stati spesi per cercare di descrivere le emozioni provate dai viaggiatori che nei secoli si sono avventurati alla scoperta dei siti straordinari che questo paese regala, ma nessun racconto sembra rendere giustizia a tanta bellezza.
Noi lo immaginiamo così Johann Ludwig Burckhardt, l’esploratore che nel 1812 riscoprì – letteralmente - la città di Petra: in ginocchio, con le lacrime agli occhi e la bocca serrata, incredulo davanti allo spettacolo che gli si parò davanti dopo aver attraversato il Siq, quella stretta gola, lunga più di 1 chilometro, fiancheggiata da ripide pareti rocciose alte 80 metri che conduce alla città.
Incredibile pensare che ancora oggi, a secoli di distanza, questa meraviglia del mondo moderno possa suscitare le stesse emozioni, lasciando letteralmente senza fiato chiunque la ammiri.
Ma la Giordania ha molti tesori che sono pronti a lasciarci a bocca aperta: immaginate di camminare tra la sabbia rossa del deserto del Wadi Rum, sullo sfondo di un tramonto infuocato, o di girovagare a Madaba, la “Città dei Mosaici”, le cui chiese conservano mosaici pavimentali risalenti al IV secolo.
Assaporeremo l’autenticità di Amman, capitale della Giordania, e la sua storia millenaria, in cui tradizione e modernità si fondono alla perfezione. E non solo...i suoi vicoli e i numerosi suq, i decisi aromi delle spezie, i vivaci colori delle stoffe, il forte vociare delle contrattazioni e l’aroma inconfondibile dei falafel ci accompagneranno alla scoperta di questa città.
Rimarremo incantati da Jerash, l’antica Gerasa di epoca romana, uno dei siti archeologici meglio conservati al mondo al punto da meritarsi l’appellativo di “Pompei del Medio Oriente”, mentre i suggestivi Castelli del Deserto, dalla fascinose rovine di forti, padiglioni di caccia e caravanserragli, appariranno davanti ai nostri occhi come un miraggio, nel caldo e silenzioso Deserto Orientale della Giordania, pronti ad accogliere i viaggiatori più avventurosi.
Come dimenticare infine l’aria di sacralità che respireremo sul Monte Nebo, il luogo dove secondo la Bibbia a Mosè venne concessa una visione della Terra Santa e che secondo la tradizione Ebraica e Cristiana fu il luogo della sua sepoltura, o l’incredibile spettacolo del Mar Morto, il punto più basso al mondo sulla terraferma.
Pronti a partire? 

ITINERARIO

Giorno 1  – ITALIA / AMMAN 
Ritrovo all’aeroporto di Milano Malpensa alle 14.50
Partenza con voli di linea da Milano Malpensa per Amman via Cairo 
Dettagli del volo:
MXPCAI HK35 1 1650 2130
CAIAMM HK35 3  2325 0040+1
Arrivo in tarda serata  
Trasferimento in Hotel 5 Stelle ad Amman

Giorno 2 – AMMAN (Ajloun - Jerash) 
Trattamento in pensione completa 
In mattinata partenza per Ajloun castello fortezza del 12° secolo, mirabile esempio di architettura militare araba, voluto dal Saladino per frenare l’avanzata dei crociati.  
Proseguimento per la visita di Jerash uno degli esempi della civiltà romana meglio conservati nel Medio Oriente, chiamata anche “Pompei dell’Est” per il suo incredibile stato di preservazione, con teatri, chiese, templi (dedicati a Zeus e ad Artemide), un Ninfeo e strade colonnate.
Pranzo in ristorante locale. 
Rientro ad Amman.
Cena e pernottamento in albergo.

Giorno 3 -  AMMAN (Castelli del deserto / Visita città)
Trattamento in pensione completa
Mattinata dedicata ai Castelli del Deserto 
Fortezze costruite dai Califfi Omayyadi di Damasco verso il VII e VIII secolo. Il castello di Amra racchiude dei bellissimi affreschi murali, esempio raro della pittura musulmana tale da essere considerato Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Si prosegue poi per Al Karameh, forse fortezza, forse caravanserraglio, dove negli anni sessanta, si ebbe un importante scontro militare fra i fedayyin di al-Fath e l'esercito israeliano. Il castello di Azraq, risalente all'epoca romana - 300 d.C. - in basalto nero, imponente e polveroso forte che ha ospitato, durante la rivolta araba del 1917-18 il famoso Lawrence d’Arabia.
Pranzo sulla via del rientro per Amman
Nel pomeriggio visita della città di Amman, la capitale del regno Hashemita di Giordania, una delle dieci città Greco-romane appartenenti alla confederazione urbana di Decapoli. Abbandoneremo il caos della città moderna per immergerci nelle città antica, dove visiteremo il teatro, testimonianza della dominazione romana, l’Odeon, famoso per la sua acustica e utilizzato per la musica, e la cittadella. Resterete abbagliati dai colori della città, dall’allegria delle scalinate, dalla frenesia del Bazar dove gli aromi di spezie aleggiano nell’aria. 
Serata “con atmosfera famigliare con cena organizzata in una casa privata dove si potranno conoscere abitudini e tradizioni locali. 
Rientro in hotel e pernottamento   

Giorno 4  – AMMAN /PETRA  (Madaba - Monte Nebo - Kerak) 
Trattamento in pensione completa 
Passando dalla Strada dei Re, visiteremo la città mosaico di Madaba, dove sorge la chiesa greco ortodossa di San Giorgio, sul cui pavimento si trova la più antica mappa della Terra Santa! La città stessa offre molti famosi mosaici sia in edifici pubblici che privati. 
Proseguiremo poi per il Monte Nebo, il presunto luogo di sepoltura di Mosè, che si affaccia sulla Valle del Giordano e il Mar Morto. Qui i Francescani costruirono una struttura che protegge una chiesa bizantina del 4° e 6° secolo. 
Pranzo in corso di escursione.  
Proseguimento per Kerak per la visita del castello, uno dei maggiori esempi di architettura militare crociata; qui, tra i resti di possenti mura, bastioni e torri, si scontrarono per la prima volta Musulmani e Bizantini non arabi. La fortezza fu costruita a partire dal 1132 per volere del re crociato Baldovino I, allo scopo di difendere dagli attacchi arabi le comunicazioni tra Aqaba e Gerusalemme. La fortezza fu conquistata nel 1189 dal sultano Saladino, che la fece ampliare. 
Nel tardo pomeriggio arrivo a Petra e sistemazione presso il nostro hotel 5 stelle Pernottamento a Petra. 

Giorno 5  – PETRA  
Trattamento in pensione completa
Intera giornata dedicata alla visita di Petra, Patrimonio Unesco, città scavata dai Nabatei nelle rocce rosa-rosse delle Montagne del Sharah. Questo sito venne riscoperto dopo molti secoli, nel 1812, dallo svizzero Burkhardt. Passeggeremo attraverso il Siq, uno stretto e ventoso sentiero tra le rocce, per raggiungere il Tesoro, il teatro romano, QasrBintPharaoun, il Tempio del Leone Alato e altri monumenti che lasceranno davvero senza fiato. 
Pranzo incluso all’interno del sito 
Pernottamento in hotel

Giorno 6  – PETRA/WADI RUM   
Trattamento in pensione completa
Si lascia Petra per proseguire verso sud e approdare al deserto di Wadi Rum.
Saliremo a  bordo delle Jeep 4X4 per ammirare lo spettacolare paesaggio lunare del deserto, uno degli ambienti più spettacolari del Medio Oriente. Il Wadi Rum è uno di quei luoghi da non perdere anche per chi ha già fatto l’esperienza di altri deserti. Portato alla fama da Lawrence d’Arabia, che visse in questo deserto tra il 1916 e il 1918 durante la grande rivolta araba. 
Pranzo incluso presso una famiglia beduina. 
Sistemazione al campo. 
Cena e pernottamento al campo tendato.

Giorno 7  – WADI RUM /RISERVA DI DANA/MAR MORTO 
Trattamento in pensione completa  
Partenza per la Riserva Naturale di Dana 
Si estende per ben 292 kmq dalla parte superiore della valle del Giordano nel nord sino alle pianure desertiche del Wadi Araba. La riserva ospita 703 specie di piante, 215 di uccelli e 38 specie di mammiferi e offre paesaggi di tutti i tipi: altipiani ricoperti da foreste, pendii rocciosi, dune di sabbia e deserti sassosi. Visitare questo luogo è un’esperienza che dà un senso alla definizione  “ritorno alla natura”.
Pranzo all’interno della riserva. 
Partenza alla volta del Mar Morto che, trovandosi a oltre 417 metri sotto il livello del mare, è uno dei punti più bassi della Terra, e non perdete l’occasione di provare un bagno nelle sue acque saline che non consentono di andare a fondo. Cena e pernottamento vicino al Mar Morto

Giorno 8  – MAR MORTO/AMMAN/ITALIA
Prima colazione in albergo
Trasferimento all’aeroporto di Amman e partenza con volo di linea per Milano Malpensa con transito al Cairo.
AMMCAI HK35    1000 1020
CAIMXP HK35 2  1255 1650

Giordania con Mi Guidi!
Apri
Torna su