La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori | miguidi |
La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori | miguidi |
La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori | miguidi |
La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori | miguidi |
La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori | miguidi |
La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori | miguidi |
La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori | miguidi |
La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori | miguidi |

La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori

Prezzo di listino
€14,00
Prezzo scontato
€14,00
Prezzo unitario
per 

Prezzo

€ 14 - il prezzo comprende: visita guidata condotta dai nostri professionisti + sistema di microfonaggio per una migliore fruizione della visita (al raggiungimento dei 15 partecipanti).

Durata visita

2 ora e 30 minuti circa

Ritrovo

10 minuti prima 

Luogo incontro

Via De Marchi 48 (fermata del bus 81) - Milano 

Descrizione

Per Sgarbi è la “Sistina della contemporaneità”, ma per molti milanesi la street art di via Watteau è piuttosto un… mondo a parte che odora oltre che di vernice, di contestazione giovanile. 
Motivo? Quel Centro Sociale che da un’altra via ha preso il nome e che di tutti i luoghi analoghi è forse il più conosciuto e, come tale, una specie di portabandiera della contestazione giovanile impregnata di politica: semplicemente, il Leoncavallo. 
Parte da questi muri un itinerario di street art in uno dei luoghi simbolo di questa forma di espressione. Una galleria a cielo aperto tra le opere di Mr. Blob e di Tenia, quelle dei VolksWriterz, attivi anche per il Centro Sociale di via Gola. Con loro ci sono Ozmo, Neve, Mr. Wanye Seacreative che affiancano il bellissimo “Galileo” di Frode e assecondano l’ironia pungente di Blu e le citazioni cinematografiche di FOZ. Una carrellata di opere che si susseguono senza interruzione e che con gli OrticaNoodles, Ivan e a molti altri può far ben percepire l’universo di immagini e di creatività che trasforma l’appartenenza politica in una forma d’arte. 

Inglobando anche quel brano della Milano quattrocentesca che è la Cassina de’ Pomm, sorvegliata da uno dei volti enigmatici di Manu Invisible, l’arte di strada diventa occasione di riqualificazione urbana con il progettoZu Art, e di memoria, con il ricordo dell’uccisione del giovane Abba e con la “Partigiana con il fiore tra i capelli” di Ale Puro, animata dal progetto di realtà aumentata del MAUA(Museo di Arte Urbana Aumentata.

Vi innamorerete della Street Art dopo questa visita, se già non lo siete!

La Street Art tra Leoncavallo e dintorni: storia, contrasti e arte di una periferia a colori
Apri

Cerchi su misura?

Per avere maggiori informazioni scrivici una mail a info@miguidi.it indicando nell'oggetto PERSONALIZZATO oppure chiamaci al 328 3846632.

Chiedi Informazioni


Torna su